Maschera per il viso

La nostra quotidianità è completamente cambiata, i ritmi sono diversi, ci si muove di meno e l’ alimentazione a volte sbagliata non ci aiuta.

Ne risente il nostro organismo e di conseguenza la nostra pelle?

Ovviamente sì!

Ma cosa è la maschera?

Quando si parla di maschera viso mi riferisco ad un particolare prodotto cosmetico utilizzato per contrastare alcuni disturbi o inestetismi cutanei che interessano la pelle del viso.

L’applicazione regolare/settimanale di maschere per il viso conferisce alla pelle un aspetto giovanile, fresco e luminoso, e possono essere realizzate per idratare, rimpolpare, rivitalizzare, tonificare, detossinare, purificare, illuminare, nutrire o quant’altro.

Quali sono i requisiti essenziali che dovrebbe avere una maschera viso? Una maschera viso ideale deve rispondere ad alcuni requisiti essenziali:

  • Idratare ed ammorbidire in profondità pelli secche, aride e sciupate
  • Proteggere la pelle da aggressioni esterne
  • Donare elasticità alla pelle del viso
  • Purificare a fondo la cute
  • Incentivare il micro-circolo del viso
  • Favorire la penetrazione delle sostanze funzionali attive incorporate nel veicolo
  • Ricaricare lo splendore della giovinezza del volto

Oltre a nutrire e idratare la pelle, le maschere di bellezza sono trattamenti dermo-cosmetici pensati anche per coccolare il viso: per questo, prima di procedere con l’applicazione di una maschera, rilassati e ritagliati un piccolo spazio di tempo da dedicare a te stessa.

Ecco magari con bambini piccoli in casa è un po’ più difficile ma dobbiamo trovare il tempo.

Come si applica?

Prima di tutto il viso deve essere completamente deterso, quindi pulito con latte (o mousse) e tonico; possibilmente il giorno che applichi la maschera fai prima anche l’ esfoliante, bastano 3 minuti, ma rendi così la tua pelle levigata, stimoli il micro-circolo apportando sangue in superficie ma sopratutto la tua pelle sarà più permeabile: qualsiasi maschera che tu metti dopo che hai usato lo scrub agirà meglio perchè penetra di più!! Stendi la maschera e lasciala in posa per 20 minuti.

Se usi quella purificante a base di argilla probabilmente noterai che si indurisce un po, è del tutto normale.

Dopo che la togli (o con acqua e le tue mani o ancor meglio con manopole in cotone o micro fibra che son più delicate) applica il tonico e infine la tua crema finale: massaggiala su tutto il viso il collo e il décolleté.

Ogni quanto va fatta? Io consiglio una volta alla settimana, in certi casi si deve fare anche 2 o 3 volte, ma dipende solo dalle esigenze della pelle: in questo caso rivolgetevi sempre a una professionista che vi saprà consigliare.

Di maschere ce ne sono tantissime, ognuna con caratteristiche diverse o diverse modalità di applicazione.

Quelle che ho creato io sono:

  • in vasetto, che si stendono sul viso e sul collo con le dita o meglio ancora con un pennello
  • in pura Bio-Cellulosa monouso: si apre la bustina e si utilizza una sola volta stendendola sulla pelle e lasciandola sempre circa 15/20 minuti: a differenza delle altre, queste hanno 15 ml di prodotto con principi attivi concentrati in un unica soluzione e ad alto e medio peso molecolare (penetra giù dove altre maschere non riescono ad arrivare). E’ una maschera ad azione d’urto e per un effetto immediato magari per una serata, un’occasione speciale o quando ti vedi il viso molto stanco.

Visita il mio shop. Potrai trovare tutti i prodotti per una corretta cura del tuo viso.

Lascia un commento

Call Now Button